ACCOLTO IN PUGLIA L’APPELLO DI MARIA GABRIELLA INCISA di CAMERANA

ACCOLTO IN PUGLIA L’APPELLO DI MARIA GABRIELLA   INCISA di CAMERANA

3Apr, 2017

Non basta un giorno per dire BLU! Ed è BLU CONNECTION! A gridarlo saranno in Tanti!

Taranto,  accoglie l’invito della “signora dei cavalli”, Maria Gabriella Incisa di Camerana, per sensibilizzare  l’opinione pubblica sulle tematiche dell’autismo,  e lo fa grazie alla fitta rete realizzata e che trova nel Circolo Ippico Monticchio della famiglia Ettorre un pool di amici e sostenitori capeggiati da Titti Baccaro e Angelo Macripò.
Una serie di eventi, durante tutto il mese di aprile, diversi tra loro come programma ma uniti da un comune “filo conduttore” :, il BLU, il colore dell’autismo, si svolgeranno in diversi Paesi del Mediterraneo. 

Italia e Tunisia insieme a sostegno della DSA, della zooterapia e dell’inclusione familiare.
Durante tutto il mese di aprile, in occasione del WORLD AUTISM AWARENESS DAY, la Giornata Mondiale della Sensibilizzazione all’Autismo, si svolgeranno una serie di eventi congiunti sulle due rive del Mediterraneo, grazie all’impegno del Centro Ippico Mahdia, un’associazione “no profit” che opera nel campo del turismo equestre, degli sport ippici, della zooterapia, della formazione professionale nella filiera equina, della conservazione delle razze tunisine minacciate di estinzione e della salvaguardia ecologico-ambientale.

BLUE CONNECTION è quindi una sorta di “contenitore di eventi”, diversi tra loro ma riuniti in una cornice comune. Il titolo dell’evento è stato scelto appositamente per sottolineare questa connessione virtuale e di cuore nell’ottica di informare e di educare il pubblico circa l’autismo, la diffusione della zooterapia e l’integrazione sociale delle diverse disabilità. Un’opportunità per eliminare i pregiudizi che, per le persone colpite, rappresentano il principale ostacolo per l’integrazione nella comunità, offrendo in cambio un inserimento totale, compresa la famiglia.
BLUE CONNECTION è dunque un ponte tra la Tunisia e l’Italia, un messaggio di solidarietà in favore dei bambini autistici tunisini ed una raccolta fondi, il cui totale ricavato sarà interamente devoluto loro perché possano accedere gratuitamente alle sedute di zooterapia presso il Centro Ippico Mahdia. Un invito che è stato raccolto con entusiasmo dai tanti amici di Maria Gabriella Incisa di Camerana, piemontese di origine ma tunisina da oltre un ventennio, responsabile del Centro Ippico Mahdia, o come la definiscono i suoi attuali concittadini, la “signora dei cavalli”.
Da Trento a Palermo, dalle Puglie al Piemonte, dal maceratese alla terra umbra e persino dal Brasile, i partecipanti, che hanno aderito a questo evento unico nel suo genere, celebreranno questo mese dedicato all’autismo. Tanti incontri, convegni, manifestazioni, serate danzanti, eventi culturali, sportivi e ludici avranno come protagonisti anche persone dello spettro autistico. Una serie di eventi diversi tra loro ma legati da un comune “filo conduttore”: il colore blu.
Il blu è legato all’autismo, in quanto sfumatura “enigmatica”, che risveglia il desiderio di conoscenza e di sicurezza. Il blu, colore simbolo di libertà, richiama il cielo, il mare e l’infinito, e unendo idealmente tutti i popoli della terra, li richiama a realizzare eventi di solidarietà, di divulgazione e di sostegno alle persone autistiche e alle loro famiglie.Già è proprio il  BLU, il colore legato all’autismo, sfumatura “enigmatica”, che risveglia il desiderio di conoscenza e di sicurezza. Invece il simbolo dell’autismo è il tassello di un puzzle, perché rappresenta l’intelligenza “diversa” che ha bisogno di tutti gli altri pezzi per avere senso e che è, a sua volta, essenziale per il mosaico nella sua integralità.

Tra i prossimi  appuntamenti un incontro tematico per il prossimo  8 Aprile organizzato dall’Assessorato ai Servizi Sociali e alla Pubblica Istruzione del Comune di Pulsano, sensibile da sempre alle tematiche sociali,  nell’Auditorium Comunale,  a cura della Dott.ssa Annamaria D’Urso e del Dott.Battista Baccaro, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Statale Giannone di Pulsano.

Il titolo dell’evento è stato scelto per sottolineare questa connessione virtuale e di cuore nel comune obbiettivo. Con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia a Tunisi e delle autorità locali tunisine, sotto l’egida di ENGEA-OIPES che si occuperà di coordinare e veicolare questo evento in territorio italiano, il Comune di Pulsano, partecipa assieme alla ASL, all‘UTR di Grottaglie, al CENTRE HIPPIQUE MAHDIA, associazione no profit in Tunisia, altre associazioni, centri ippici, club sportivi, fattorie terapeutiche, centri di formazione, operatori di Pet Therapy, aziende, privati, ad un insieme di momenti speciali per informare ed educare il pubblico circa l’autismo, la diffusione della zooterapia e l’integrazione sociale delle diverse disabilità.

Il 21 Aprile, invece a partire dalle  ore 9, il  Circolo  di Equitazione Masseria Monticchio, sarà il   centro di numerose attività a cavallo dove i bambini con le loro famiglie saranno gli assoluti protagonisti. E’ previsto il “Battesimo della Sella”, spettacoli di equitazione, kermesse di canto e ballo.
Questi due momenti costituiscono un’opportunità per eliminare i pregiudizi che, per le persone colpite, rappresentano il principale ostacolo per l’integrazione nella comunità, offrendo in cambio un inserimento totale, compresa la famiglia.
Resta innegabile, a latere dell’impegno nel sociale, il fatto che questo progetto abbia un peso mediatico non indifferente e che si pone come una premessa per future collaborazioni internazionali, gemellaggi, partecipazioni, show, formazioni professionali, ecc. sia in territorio tunisino che in quello italiano, nell’abito della reciprocità operativa. Un’occasione unica, che ci auguriamo diventi un appuntamento inevitabile per le prossime edizioni. Un modo anche per riunire i diversi attori che operano nel settore del sociale, della Pet Therapy, del turismo, dell’educazione, dello sport, ecc.
La partecipazione a questi due momenti è GRATUITA

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

.