Publisher Website!

FERRI DI CAVALLO, LA RICETTA PORTAFORTUNA

FERRI DI CAVALLO, LA RICETTA PORTAFORTUNA

9mag, 2020

In questo periodo più che mai … un po di buona sorte la invochiamo da più parti … e per chi va a cavallo, certo il lockdown è stato davvero un bel sacrificio. Cosa c’è di meglio in questo week end  in cui ci si inizia ad aprire alla ripresa se non una bella ricetta per fare i biscotti portafortuna a ferro di cavallo.  E’ una ricetta di mia nonna, Nonna Cinzia , si fanno in poco o meno di un’ora, vi dico come …  

INCITATUS .. UN CAVALLO PER SENATORE

INCITATUS .. UN CAVALLO PER SENATORE

5mag, 2020

L’opera era dedicata  ad Incitatus, il cavallo di Caligola, che secondo la leggenda era stato addirittura nominato Senatore dall’imperatore romano.

#iorestoaCASA …IL LOOK DEI CAVALIERI FISE

#iorestoaCASA …IL LOOK DEI CAVALIERI FISE

17mar, 2020

Ed ecco che le amazzoni e i cavalieri di Puglia sui social si rifanno il look, con un

MAX … CI MANCHERAI !

MAX … CI MANCHERAI !

3mar, 2020

Max … sarà difficile dimenticarlo. Di lui parlano le immagini che ritraggono  la sua inconfondibile bellezza,

CENSIMENTO IN PUGLIA DELLE AZIENDE AGRICOLE

CENSIMENTO IN PUGLIA DELLE AZIENDE AGRICOLE

15feb, 2020

95 sono le Aziende Agricole censite in Puglia , che hanno esperienza di accoglienza e di agricoltura sociale.

Siglato l’accordo  Quadro Nazionale  da Coldiretti e Associazione Nazionale dei Comuni Italiani che conferisce una bella spinta  all’agriwelfare in Puglia, per accompagnare le aziende agricole e agrituristiche per  sostenere le amministrazioni comunali nello sviluppare il nuovo modello di welfare, con l’agricoltura protagonista di progetti imprenditoriali dedicati ai soggetti più vulnerabili.

IL TRAMONTO E’ BELLO A CAVALLO

IL TRAMONTO E’ BELLO A CAVALLO

10feb, 2020

“Si tratta di    passeggiate  che  durano circa due ore o  poco più  –  se sono tutti principianti ci vuole un ora per andare è un ora per tornare  – si percorrono tratturi e stradine che raccontano la macchia mediterranea salentina, l’itinerario prevede l’attraversamento di  piccoli boschi e pinete per sfociare nei bacini di San Cataldo tra aironi e gabbiani fino a raggiungere la spiaggia per entrare in mare in sella ai cavalli. Se invece i cavalieri  sono esperti ed è possibile   fare un bel po’ di trotto,  la passeggiata ha la stessa durata ma si impiega  la metà del tempo tra andata e ritorno – a raccontarci della bella escursione con i colori del tramonto è  Tonino Colella, referente dell’I.S.A.CO., una delle  Associazioni Sportive Dilettantistiche Affiliate Fise, a Lecce, che oltre all’agonismo pratica l’escursionismo in sella.