Publisher Website!

NON CAMBIARE CAVALLO IN MEZZO AL FIUME

NON CAMBIARE CAVALLO IN MEZZO AL FIUME

2mag, 2020

Nella mia terra c’è un detto che dice: ‘Quando tu vai a cavallo e devi attraversare un fiume, per favore, non cambiare cavallo in mezzo al fiume’, già oggi Papa Francesco nella sua omelia  a mezzo mondo , ha preso in prestito un antico detto  sui cavalli, per lanciare un monito, in un momento di grandissima crisi,  che ci mette davanti alle decisioni che dobbiamo prendere..Una  frase  bellissima, che avevo già sentito e che uso anche Abraham Lincoln all’indomani del suo insediamento.  Ma ragazzi a proposito non passate  oltre,  non abbandonate questa lettura,  andate avanti… 

SPORT DI QUALITA’ NEL WEEKEND DI SANTA CECILIA IN PUGLIA

SPORT DI QUALITA’ NEL WEEKEND DI SANTA CECILIA IN PUGLIA

20nov, 2019

Il weekend di Santa Cecilia in Puglia è all’insegna degli sport equestri. Due appuntamenti interessanti, seppur molto diversi tra loro, in comune un solo comune denominatore: il cavallo.

A San Giorgio Jonico in provincia di Taranto, presso l‘A.s.D. Terra Jonica, la parola d’ordine è SALTO OSTACOLI.  Da venerdì e fino a domenica infatti è programmato un Concorso Ippico A2*, che vedrà impegnati cavalieri e amazzoni per gli ultimi  salti di Novembre.  A Corato, in provincia di Bari,  a Tenuta Pedale,  l’AsD Oasi del Cavallo domenica 24,  organizza l’Endurance Road Corato, qui evidentemente la parola d’ordine è ENDURANCE.

Due discipline assolutamente differenti , che si svolgono sotto l’egida Fise , entrambe promosse dal Comitato Regionale Fise Puglia, e che proprio per questo sono per così dire sotto “garanzia”, nel senso  che in ambedue è tutelata la corretta relazione uomo-animale, nel rispetto della dignità di entrambi. La Fise infatti condivide  i criteri essenziali per la corretta gestione degli equidi, secondo la buona prassi e comportamenti etici a tutela della salute e del benessere  degli stessi.  Manifestazioni in cui in ogni caso vi è la costante presenza del veterinario, del medico, dell’ambulanza oltre che di tutti gli ufficiali di gara che hanno fatto un percorso professionale. Senza considerare i cavalieri che a vario titolo seguono un iter formativo a steep. Non sempre negli eventi in cui il cavallo è protagonista, tali principi sono rispettati, ecco perché è fondamentale  affidarsi come cavalieri e amazzoni a Centri riconosciuti,  Fise, ma anche Fitetrec Ante, per quelle discipline come il penning, il turismo equestre, il cross. Certo ci sono i centri di promozione sportiva, che sono declinati a fare avvicinamento allo sport, ma quando si parla di agonismo e di spettacolo di alto livello, nell’ambito equestre,  è importante valutare anche a  quali manifestazioni,in qualità di spettatori, sarà bello assistere e soprattutto non ci facciano perdere la voglia di ammirare i nostri amici a quattro gambe, ovviamente per colpa di quelli  che di gambe ne hanno due!

Privilegiamo lo sport  di qualità!

IL CAVALLO ATLETA NEL 2020 SARA’ SOLO NON DPA, LO DELIBERA LA FISE

IL CAVALLO ATLETA NEL 2020 SARA’ SOLO NON DPA, LO DELIBERA LA FISE

2ago, 2019

La FIS, nell’ultima riunione di Consiglio ha varato un’ importante delibera, in tema di DPA, riferito al cavallo sportivo,  che certamente farà storia ed è destinata a fare “scuola” rispetto ad un nuovo modo di vedere l’equitazione nel suo complesso.