CHIRIATTI VINCE IL GRAN PREMIO DEL COLO’

CHIRIATTI VINCE IL GRAN PREMIO DEL COLO’

28Feb, 2022

Firma, vincendola, l’apertura,  con la 135 del Concorso Ippico A** di visione federale organizzato all’AsD Colò di Lizzanello e vince a pieno titolo il Gran Premio 140, si tratta di Pasquale Chiriatti, in sella a Cwaprice Z, belga del 2011.

Pasquale Chiriarri, secondo grado senior, un titolo di istruttore Fise di secondo livello, che attualmente ha nel cassetto, tesserato per l’AsD Colò, è di quelli che non hanno un momento libero, padre di famiglia, dottore commercialista e amministratore della Level Project a Galatina in provincia di Lecce, Pasquale ha al suo attivo, ben 80 tra piazzamenti e ottimi risultati nelle categorie alte di salto ostacoli nel solo 2021, senza considerare che il Covid ha anche rallentato le diverse competizioni sportive.

I suoi cavalli Calgary D’Argilla Z, belga 2009, acquistato quando aveva 7 anni, Carissa la tedesca 2014, acquistata da lui ad Amburgo a 4 anni e poi Cwaprice Z, sono praticamente cresciuti con lui, un ‘esperienza che si è consolidata sul campo grazie anche all’amicizia di Luca Miccoli, titolare del Colò con cui hanno in comune innanzi tutto la stessa vision.

Nello stesso Gran Premio, che vede Antonio Albano (Asd I.SA.CO) secondo su Chambers 2 di proprietà, , Chiriatti è terzo con Chalgary D’Argilla Z, insieme ad Aurora Guaragno (Asd Arena Green Village) con Contento 23, che in quarta posizione chiude la premiazione.

Il piccolo Gran Premio è invece appannaggio di Davide Francesco Cantatore, istruttore del Giovanni de Trizio a Bitonto, in sella al tedesco Actionpur Ps (pro. Francesca Madia) , con cui aveva conquistato il podio nella 125 della prima giornata di gare, Mario Muolo (AsD Tucci Team) sull’italiana Ocnalac (prop. Giuseppe Iannuzzello), Antonio Spanò (Asd Delle Rose)  in sella a El Uppercut (prop. Antonio Michele Bosso). Quarta Francesca Rita Guardavaccaro (AsD Parco di Mare) su Lohen Boy.

Tre giornate di gare contrassegnate dalla presenza del tecnico federale Giorgio Masiero “Talent Scout Fise” con il compito di individuare binomi promettenti e supportare il settore senior e giovanile nella visione dei binomi impegnati nella crescita sportiva nell’ambito delle gare nazionali di salto ostacoli.

Il concorso del Colò è stato anche un momento di condivisione anche per l’amministrazione comunale di Lizzanello che dopo il lungo periodo di emergenza sanitaria ha attivamente partecipato alle premiazioni con il sindaco Giovannico Costantino e i suoi assessori.

Si ringrazia Marco Trane per le foto ed Emma Ciocca per la collaborazione

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.