CSIO DI GORLA, GRANDE PUGLIA CON GUARAGNO E PALLADINO

CSIO DI GORLA, GRANDE PUGLIA CON GUARAGNO E PALLADINO

18Apr, 2022

Aurora Guaragno  e Francesco Palladino, due atleti  pugliesi allo CSIO di Gorla (13/17 Aprile) riservato a binomi Young Rider, Junior, Children e Pony svoltosi presso gli impianti Equieffe di Gorla Minore (VA). Due formazioni differenti, due istruttori diversi,  due scuole di monta e di pensiero autonome,  ma lo la stessa carica vitale e la stessa voglia di vincere e di andare al di là dell’ostacolo. Aurora Guragagno seguita dall’istruttore Gianni Negro e Francesco Palladino in forza nella scuderia di Francesco Scuderi sono i due atleti pugliesi che hanno partecipato allo CSIO di Gorla in  Lombardia in provinca di Varese  riportando  dei risultati che hanno reso orgogliosa la Puglia intera. Insieme a loro anche  la barese Jennifer Grumo, che da qualche tempo  si è trasferita a Roma presso la Scuderia dei Pioppi dove monta con l’istruttore Piero Coata.

Va evidenziato  a chi ci legge, che la partecipazione ad uno CSIO, cioè un concorso ippico internazionale  di salto ostacoli ed in particolare nel settore giovanile,  non è accessibile a chiunque, c’è bisogno o di una qualificazione o di una convocazione da parte della Federazione a partecipare.

Le convocazioni  della Federazione Italiana Sport Equestri per Junior,Young Rider, Children e Pony per lo CSIO di Gorla rappresentano come di consueto la tappa italiana del circuito FEI Nations Cup Youth Series,  a cui hanno partecipato blasonate squadre come Germania e Svizzera, un’occasione importante per le nostre squadre per acquisire punti per qualificarsi per la finale che si disputerà in autunno (sede e data ancora da definire).

Per il primo CSIO della stagione  diversi sono stati i binomi convocati  dalla Federazione, in Puglia sono stati scelti dopo essere stati visionati dai Tecnici Federali del Settore Giovanile, Giorgio Masiero e Piero Coata, Francesco Palladino e Aurora Guaragno.

Infatti oltre i cinque componenti della squadra in ciascuna fascia di età la rappresentativa italiana  ha schierato  30 cavalieri a titolo individuale, possibilità che  è consentita all’Italia,  in quanto nazione ospitante. Quella di Gorla è stata tra l’altro un’occasione importante per i Tecnici Federali per visionare un buon numero di binomi in prospettiva del prosieguo dell’attività internazionale ufficiale, i cui prossimi appuntamenti saranno lo CSIO della Repubblica Ceca a Zduchoviche (20-24 aprile), lo CSIO d’Austria a Lamprechtshausen (4-8 maggio) e lo CSIO d’Olanda a Zuidwolde (1-5 giugno).

Ecco qui in breve i risultati dei due atleti pugliesi.

Aurora Guaragn, Young Rider,  con Contento 23 ha messo a segno un ottimo netto nella gara del giovedì,una 140. Ha chiuso ancora a 0 nella q45 del sabato e ha concluso con il Gran Premio 145/50  con 0/1. In sella ad Horginto ha chiuso domenica   doppio netto in 135.

Francesco Palladino, Junior,  dopo la partecipazione al Test Event di Gorla convocato per CSIOJ, in sella a Paullo Z  ha chiuso a 0 nella 135 e ancora con netto nella 140 Coppa delle Nazioni Junior è stato il primo degli italiani a titolo individuale,  nel Gran Premio Junior ha chiuso con 4 agli ostacoli + 4 per il tempo. In sella a Flash Somara si è posinizion ato al 9°posto  con  0/0 nella 130 Junior di venerdì e
4° nella 135 Junior del sabato.

Foto fornite dgli atleti – Sasso Fotografie – per Equieffe

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

.