GABRIELE PRETE MIGLIOR RISULTATO A VERONA

GABRIELE PRETE MIGLIOR RISULTATO A VERONA

4Nov, 2017

La Puglia conclude  a Verona,   con il suo team di salto ostacoli Under 21 (Gabriele Prete, Lorenzo Nestola, Antonia e Lucia Milella, Marco Palermo),   la Coppa delle Regioni  e si piazza quasi  metà della classifica conclusiva, portando a casa comunque  una bella esperienza, in cui il risultato più eccellente è l’esser riusciti a creare lo spirito di squadra, di gruppo. Certamente il lungo training con Gianluca Palmizi e l’esperienza conclusiva di formazione a Milano non ha fatto che rafforzare  nel gruppo il senso di appartenenza.

Miglior risultato per Gianmaria Gabriele Prete che conclude la sua esperienza con 4 penalità e che,   nella classifica di Stile,  a livello generale,  chiude su 95 partenti al 15° posto.

Ma conosciamo insieme e da vicino questo giovane ragazzo che vediamo in giro nei concorsi in Puglia sempre contornato da un o stuolo di amici, uno per tutti Vincenzo Magnifico, che  sorride sempre, un ragazzo tenace, determinato, che ha una passione ostinata per i cavalli e per l’equitazione.

Ad inculcare a Gabriele  l’amore per i cavalli,  sin da quando era bambino, è stata la mamma Raffaella, che un po a tutta la famiglia ha trasmesso la passione  per lo sport equestre.  “La mia – ci racconta Gabriele – è una  famiglia che davvero mi sostiene,  mio padre Giuseppe,   mi segue sempre ed è colui che insieme a mia mamma Raffaella  permettono a me ai miei  fratelli Giulia, Mattia e Ginevra ,  di praticare questo bellissimo sport.  Dorietta la piccola Pony grigia, è stata il passe-partout che ha messo in sella tutti noi, consentendoci  di raggiungere quota 1,10 di altezza.”

Ci unisce infatti  – continua  Gabriele  –  la passione per i cavalli e per l’equitazione, che tutti  pratichiamo   al Ghibli,  eccetto, al momento, Mattia che ha preso un breve pausa per dedicarsi agli impegni universitari.”

Gabriele è un ragazzo della sua età,  frequenta l’Istituto Aeronautico, Jack London a Taranto , una scuola che per la sua struttura e organizzazione, in classe sono in sei, gli consente  con lo sport che pratica di essere sempre in pari con gli impegni. La gestione del tempo infatti è ritagliata sull’equitazione che appunto pratica  a livello agonistico. “Ovviamente per  gli altri hobby  non c’è poi molto tempo – al di là del cavallo  – commenta Gabriele – ho davvero un tempo ridotto all’osso,  se l’equitazione  la si vuole fare bene bisogna dedicarci il 100% del tempo disponibile, perciò , mi viene difficile dedicarmi ad altro”.

Soggetto  di punta del suo percorso è stato  senza dubbio Typhoon, una  cavalla che ha portato Gabriele  a saltare dalle 115 alle 130, consentendogli un cambio di categoria.

La famiglia Prete ha sempre avuto come punto di riferimento la Scuderia  Ghibli – “…sin da quando ero piccolo – afferma Gabriele – ho frequentato il maneggio di Grottaglie,  qui – continua Gabriele  –  è come una famiglia e non ho mai avuto la necessità di cambiare.  Domenica e Francesco ( proprietari del maneggio n.d.r.) sono ormai una famiglia per me e mi seguono da quando ho messo per la prima volta piede su un cavallo “

Oggi Gabriele ha  due cavalli di grande livello,  ISABEAU DI AREZZO una femmina saura di 9 anni arrivata da circa un mese dal Belgio, scelta da Francesco Lenti, Gabriele e il fratello Mattia.  Sono infatti andati a sceglierla  tra tanti cavalli di ottima qualità  con l’aiuto anche di EQUIFARM – racconta Gabriele – “…che si preoccupa di trovare il cavallo giusto per te, e devo dire che al momento mi trovo molto soddisfatto di questa scelta , oltre ad Isabeau ho uno stallone  di 10 anni di nome ALCAPONE I.A.R, cavallo in cui credo molto – continua Gabriele –  e che dopo un po’ di lavoro a casa presto vedremo in campo gara” .

Ai  cavalli Gabriele, classe 2000,  dedica gran parte del suo tempo, monta  di solito dalle 3 del pomeriggio fino alle 8 o comunque fin quando ce n’è bisogno perché tra l’altro gli piace   aiutare in scuderia e in campo  e montare più cavalli possibili. La sua  giornata tipo inizia molto presto, alle 6:30, orario in cui si alza per andare a prendere il bus e spostarsi  a Taranto dove è situata la sua scuola, porta avanti le sue  5 ore di lezioni  e poi di corsa  a casa dove –  a dir la verità – commenta Gabriele –  mi fanno trovare sempre tutto pronto  – e poi via la maneggio   dove Francesco passa le consegne, dicendogli  cosa c’è da fare con i vari cavalli, poi lezione pulizia obbligatoria di tutti i finimenti, rientro a casa doccia, cena, ancora compiti o se va bene eventualmente una  serie TV .

Uno dei momenti che gli piace ricordare  è senza dubbio il 3 posto nel suo  primo GP 135 di Lizzanello,  che resta indelebile  nei suoi  ricordi  forse anche perché in quel periodo montava un cavallo di nome Enzo molto difficile e forse anche questa è stata la grande soddisfazione.

“Il mio sogno – racconta Gabriele  –  come quello di ogni ragazzino della mia età è quello di diventare qualcuno in questo sport, ma al momento cerco di lavorare sodo senza pensare al futuro che sicuramente qualcosa riserverà, la mia aspirazione personale è quella al momento di finire bene quest’anno è di fare un buon 2018, il mio sogno nel cassetto naturalmente tenendo conto della scuola che faccio è quello di entrare nel gruppo sportivo dell aeronautica, cosa molto difficile oggi giorno, ma chissà in futuro, al momento nelle gare gira anche mia sorella Ginevra che assieme alla cavalla che mi ha dato più soddisfazioni Typhoon   (prop. Letizia Farina) oggi sta iniziando a fare qualche 115 e c’è anche Giulia che dopo aver lasciato per diversi anni sta tornando in gara con una cavalla giovane”.

“L‘amicizia per me è una cosa imprescindibile, ho molti amici fidati che reputo fratelli con cui condivido il mio tempo in gara e con cui posso commentare la mia condotta di gara, quando invece vogliamo prenderci del tempo per divertirci e stare un po’ insieme prendiamo il giorno in cui i maneggi sono chiusi e si organizza una rimpatriata tutti a casa mia !!”

In foto di copertina  e qui sotto  Gabriele Prete con Isabeau Di  Arezzo 

Sulle barriere Gabriele Prete da piccolo sulla Pony grigia Dorietta

ISABEAU DI AREZZO E GABRIELE PRETE     Gabriele Prete ancora Children in sella alla Pony Dorietta -

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.