Publisher Website!

POCHE ORE PER …PRIMAVERA A CAVALLO

POCHE ORE PER …PRIMAVERA A CAVALLO

2mag, 2019

Tutto è pronto per “Primavera a Cavallo” , la kermesse equestre che prende il via da sabato 4  Maggio e che continuando per tutta  la domenica si  concluderà  lunedì 6  Maggio,   nell’accogliente Parco Ortolini a Martina Franca nel cuore della Valle d’Itria.

Si tratta di un evento in cui le Razze equine pugliesi animeranno appunto la “primavera pugliese” insieme ad altre Razze provenienti da tutt’Italia.

Il programma prevede diversi momenti tra gare, spettacoli, mostre fotografiche, attrazioni per adulti e bambini, cavalieri, esperti del settore e più in generale per gli amanti del cavallo e della vita all’aria aperta.

Un modo anche per i più piccoli  per avvicinarsi al cavallo, non mancherà infatti il “Battesimo della sella” e il “Gioca Pony”, che darà modo ai genitori di accompagnare i propri figli  mettendoli a contatto con l’equitazione e il mondo dei cavalli.  Per i tesserati Fise e Fitetrec avrà poi luogo la terza tappa del Campionato Endurance Pony,  prevista per sabato pomeriggio alle ore 15,00.

Tra gli appuntamenti previsti le gare di Monta da Lavoro, Team Peanning, Ranch Sorting, Performance, Trek Attacchi, Gara Attacchi Eleganza e Attacchi di Tradizione, passeggiate a cavallo e in carrozza sempre all’interno del Parco. 

Tra le iniziative a carattere culturale, le scuderie didattiche rappresentano la grande novità dell’evento, durante le mattinate di sabato e domenica i bambini potranno conoscere la biodiversità equina (cavallo, asino, mulo, pony), le razze autoctone equine, la domesticazione, gli usi e i comportamenti degli equini.

Uno spazio particolare sarà dedicato al Murgese, vero padrone di casa, con  i Concorsi dedicati a Fattrice, Puledro e Stalloni. Quindi a chi fosse interessato agli acquisti di un soggetto Murgese, la vetrina di “Primavera a cavallo” è l’occasione giusta per saperne di più, informarsi e confrontarsi. Molteplici saranno infatti gli allevatori presenti con i loro soggetti.

Momenti di degustazione  spettacolo completeranno l’evento di maggio.

 

Non mancheranno momenti di cultura equestre che consentiranno agli addetti ai lavori, cavalieri, allevatori e imprenditori agricoli, di conoscere sviluppi in merito alla legislazione in tema di turismo equestre e aspetti del settore agricolo e zootecnico.

Grande spazio ovviamente al Cavallo Murgese, agli allevatori e agli esperti di razza, con prove di addestramento.

commenta

commenta