Publisher Website!

RIPARTE DAL COLO’ IL SALTO OSTACOLI 2021

RIPARTE DAL COLO’ IL SALTO OSTACOLI 2021

11gen, 2021

Concorso bagnato … concorso fortunato e parte il carrozzone dei concorsi ippici in Puglia. Ad aprire il 2021  sotto l’acqua e con pioggia scrosciante  è stato il Circolo Ippico Colò della famiglia Miccoli a Lizzanello di provincia di Lecce,  dove si è svolto in questo fine settimana un  concorso di salto ostacoli A*, che ha ricevuto il plauso di tutti i tecnici e istruttori presenti, per la “tenuta del campo”, nonostante i metri cubi di acqua piovuti incessantemente, come le stesse foto raccontano.

Un’acqua che non ha impedito a cavalieri ed amazzoni di chiudere le gare con netti e doppi netti, anche nelle alte, dove in quelle a tempo e in quelle  fasi consecutive,  su una media di 14/15   netti per gara,  ben la metà di queste, in tutte e tre le giornate si sono chiuse sempre a 0. Un risultato importante che da un lato mette in risalto la sempre più singolare preparazione degli atleti, dall’altro la bontà del campo e ancora la fluidità del percorso, in questo caso disegnato dal direttore di campo, Riccardo Padovan, tecnico e istruttore Fise.

A vincere il podio  del Gran Premio C135, il collaudato binomio Francesco Spano e Nox LVP, che nonostante il terreno bagnato – dopo aver verificato la tenuta dello stesso – tira dritto e con il miglior tempo sfila l’oro a Francesco Vergine che fa  doppietta sempre con doppio netto  ottenendo argento e bronzo prima con Stakaletta PS e poi su Conpina, doppi netti Maide Candido e Haico Van De Vinusakker,quarta, e ancora per  Armando Dell’anna e Clara. 

Il podio del piccolo Gran Premio C125 lo conquista Giovanni De Francesco e Lego Z, Emma Ciocca  e Vaya Tre Wulverdreve, Simone Santoro e Can Chin Della Caccia, ancora Alessia Donno in quarta posizione  e Heavenly Van Het Eikenhof, conclude quinta<

strong> Roberta Licci e Crespo.

Grande performance, da segnalare, tra gli altri, durante la tre giorni per allieva I° grado di  di Luca Miccoli Alessia Donno, che oltre la performance del piccolo Gran Premio conquista il podio nelle prime due giornate  con il belga classe 2007 Heavenly Van Het Eikenhof, in C125 a classi consecutive e a tempo sempre con netto.

Va a Marco Mancarella la 130 di apertura con il suo Chicco che con doppio netto conquista la categoria che regala ottimi percorsi con doppio netto, secondo Davide Gemma, a seguire  Giulio Torsello, Lorenzo Nestola, Marco Palermo, Emma Ciocca e Giuseppe Rossini. La 130 della giornata mediana va a Pasquale Chiriatti non Caawprice, Mancarella prende l’argento, confermano le posizioni Giulio Torsello  e Lorenzo Nestola.

Bel giro in 115  per Gabriele Santoro, sempre plaudissimo,  che conquista una prima e seconda posizione.

 

commenta

commenta