Publisher Website!

SI CONCLUDE IL 2020 ALL’IPPODROMO DI TARANTO

SI CONCLUDE IL 2020 ALL’IPPODROMO DI TARANTO

30dic, 2020

E’ con il Gran Premio Due  Mari, che,  si conclude la stagione di trotto all’‘Ippodromo Paolo VI di Taranto.

Una fantastica 45^ edizione  con cui Milva e Anita Carelli hanno voluto omaggiare l’indimenticata figura di Donato Carelli, che quarant’anni or sono dette vita ad  una “classica”,  il Gran Premio Due Mari che e, insieme al 35° Premio “Città di Taranto”, continua ad accendere i riflettori nazionali sull’Ippodromo Paolo VI di Contrada Macchie.
Otto corse in tutto, su un percorso di 1600 metri: una classica internazionale riservata a cavalli indigeni, interi europei e femmine europee di 4 anni ed oltre (diventata da qualche anno corsa di gruppo 1) con una dotazione di 110.000 euro e una prova di gruppo 3, corsa Internazionale destinata a indigeni di 4 anni, con una dotazione di 50.050 euro.
Un programma  presentato anche al Sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, che  alcuni giorni, insieme all’assessore al Marketing Territoriale e Tursimo, Fabrizio Manzulli, aveva esitato la struttura e  aveva definito l’evento –   di sicuro richiamo mediatico, che rileva proprio quelle potenzialità che si accordano al generale processo di transizione che sta compiendo la città, nel quale i driver privati rivestono un ruolo imprescindibile. «Queste occasioni di confronto – spiegava  Melucci – rientrano in una generale ricognizione delle migliori testimonianze produttive ed economiche del nostro territorio, utili per perfezionare l’intensa attività amministrativa e gli investimenti correlati, irrobustendo e raccontando al meglio la transizione che il capoluogo ionico ha avviato”.
Ricordiamo che le ultime tre edizione dello storico Gran Premio Due Mari sono state vinte da Timone Ek, nel 2018, con Federico Esposito; da Sonia, nel 2019, con Renè Legati; e da Virginia Grif, nel 2020, con Massimiliano Castaldo.
 E ‘ una curiosa particolarità  che lega questi tre successi.  Si tratta di cavalli, i vincitori intende, che  erano e sono allenati da Alessandro Gocciadoro, il driver emiliano,già vincitore di numerose ed importanti corse negli ippodromi di Parigi, Oslo, Wolvega e Stoccolma e che da anni  infiamma il trotto italiano a suon di vittorie dei suoi allievi. Una curiosità è che Gocciadoro, pur avendo vinto e stravinto in tutta Europa  per quanto riguarda il Due Mari non riesce ancora ad inserire il proprio nome nell’albo d’oro. Un motivo in più per Gocciadoro per continuare a correre a Taranto.
Le  giornate di corsa riprenderanno  al Paolo VI  nei giorni, Lunedì 11, Lunedì 18 e Lunedì 25 Gennaio. Sarà il Mipfaf ad indicare gli orari delle corse.

commenta

commenta