Publisher Website!

UN POSTO NELLA 121 FISE DI FIERACAVALLI DI VERONA

UN POSTO NELLA 121 FISE DI FIERACAVALLI DI VERONA

27ago, 2019

Saranno 121 i cavalieri e le  amazzoni  che concorrono in Italia nei circuiti della Fise che di diritto andranno a gareggiare nelle Categorie 115, 125 e 135 della cosiddetta “121″ organizzata da Fieracavalli di Verona nel prestigioso padiglione 8La Puglia  già con due tappe , una prevista il 20 Settembre a Ruvo di Puglia al “terra degli Ulivi” e quella già svolta a San Giorgio Jonico presso gli impianti di Terra Jonica, dove si è svolto un Nazionale 2* di grande successo,  abbinato con un montepremi speciale ad un altro Nazionale 2* programmato dal 30 all’1 Settembre,  per il Trofeo Jumpig Summer, che mette in palio un auto, uno scooter, una bicicletta elettrica e altri premi, contribuirà con ben 18 nominativi a rinfoltire le liste.

Sostanzialmente saranno 9  binomi per ognuna delle due tappe ad accedere di diritto, cioè il primo classificato di ogni “performance” delle categorie 121 che si svolgono in ognuna delle tre giornate dei rispettivi concorsi.

Ovviamente qualora un binomio sia già classificato verrà ripescato il secondo e così via – ecco perché fino alla fine si tratta di  gare, che anche nella filosofia  Fise, – come ha spiegato il presidente  del comitato Regionale Fise Puglia, Francesco Vergine  – sono   assolutamente “aperte”  consentendo  una partecipazione autonoma che darà vita ad un parterre di concorrenti ampio e qualificato.

Al momento i primi  che hanno un posto in 121 che provengono da tappe pugliesi,  sono: per la 115, Maria Pantano con Quesito delle Sementerete 1° Grado junior,  Francesco Davide Cantatore che aveva montato Fimosa,  1° Grado,  si qualifica ancora Letizia Temerario con Quality Pink  con Brevetto –

Per la 125 Manuel Vittorio Staffieri con Shisco 2° Grado Junior,  Fabio Rubino con Cercis, secondo dietro dello stesso Staffieri nella seconda giornata di gare, Marcello Giaracuri è il terzo qualificato in sella a Kelena R per la prima tornata di gare.

Per la 135, Pasquale Datena con Delia, 2° Grado, Pasquale Chiriatti con Carrara 10, secondo grado, giunto secondo nella seconda giornata nella stessa categoria che il primo giorno aveva qualificato il calabrese Datena, dalla terza giornata di gare si qualifica Camilla  Maria Daddario in sella a Chacco Obolensky 2° Grado. 

 

Si ringrazia  Photographer , Arianna e Alina per la  foto di premiazione con Giaracuri, Marcello Passaforte presidente del Concorso nazionale 2* del Terra ionica e Deborah Giorgi Addetto stampa Fise Puglia 

commenta

commenta