ASSEGNATO IL TROFEO PUGLIA A TORRE GUACETO

ASSEGNATO IL TROFEO PUGLIA A TORRE GUACETO

27Nov, 2017

Con la quinta tappa si è concluso il Campionato Regionale di Endurance, accolto nella fantastica Oasi protetta di Torre Guaceto.

Onore al merito per l’Oasi del Cavallo di Carovigno, al suo proprietario Ottorino Ugenti per essere riuscito a portare i cavalli, l’equitazione a Torre Guaceto  senza inficiare la naturale destinzione d’uso dell’Oasi ma piuttosto esaltandone la sua naturale propensione. Ricordiamo infatti che l’Endurance è la disciplina equestre in cui il rispetto per il cavallo è totale.

Vale la pena di sottolineare  che il risultato più importante ottenuto  è  nella considerazione  che, nella categoria di avviamento all’endurance, la “Debuttanti Non  Agonisti”, gli iscritti di quest’ultima tappa siano   stati tutti atleti  pugliesi. E considerando che proprio dalla base, nasce e cresce il vivaio sportivo, ciò fa comprendere come il settore Endurance in Puglia sia in crescita.

Ma veniamo ai risultati non solo della V^ Tappa che ha avuto un bel numero di partecipanti , ma anche della Coppa Puglia e del Trofeo a Squadre Oasi del Cavallo,  che ha visto come Presidente di Giuria  Mariella Bevilacqua, insieme a Giuliana Disegnatore Delegato Tecnico, con la Commissione Veterinaria composta da Maria Convertini e MariaRosaria Manfredonia con la presidenza di Armida Barelli.

Per la categoria Debuttanti Non Agonisti – 1°  Luigi La Veneziana in sella a Primo,  2° Danilo Linciano su Fiodor,3°  Antonio Volpe su Cleopatra. A seguire 4° Luigi Cantatore su Mc Kaban, Liviana Gentile su Jamal By KhaJam, Luigi Capogna  in sella a Wendy, Valerio Ostuni su Andromeda Frolic e Caterina Dellisanti su Shizar.

Per la categoria Debuttanti vincono ancora altri due pugliesi Vito Pio Partiplo sul purosangue Lea di Poggiovalle e seconda Valentina Albano su Zwoelle.

Nella categoria Esordienti  si impone la calabrese Elvira Vulcano sul noto PSA Fandango, seconda Chiara Colangiuli su Stella e bronzo per Angela Tota in sella a Negma. A seguire 4° Domenico Cantatore con Airon, Francesco Colombo su St Armani, e Cosimo Chiarelli su Sirio By Boika. 

Per la categoria 81 km quindi la CEN B vince  la campana Mariaerrica Palomba in sella a Genni.                  (dati  di gara – segreteria Maria Cusmai)  

Vince il TrofeoFISE Puglia per la Debuttanti Non Agonisti Antonio Volpe, per la Debuttanti Vito Pio Partipilo, per la Esordienti Angela Tota e per la CEN B Eleonora Morini.  Argento per la Esordienti a Chiara Colangiuli, a Francesco Colombo per la CEN B. Bronzo a Domenico Cantatore per la Esordienti.

Il “Trofeo a squadre Oasi del Cavallo” va invece va rispettivamente al gruppo composto da Partipilo, Linciano e Volpe denominato Gruppo BO mentre per la Esordienti  a Tota, Colangiuli e Cantatore, denominato Scuderia Cantatore.

Una menzione speciale va fatta ai ragazzi proprio della Scuderia Cantatore che in questo Campionato hanno dato una spinta di energia, sempre  presenti a tutte le tappe, hanno dato il proprio contributo anche  in qualità di organizzatori di una Tappa.

Soddisfazione hanno espresso alla fine della manifestazione tutti i partecipanti, anche giunti da fuori, che hanno avuto modo di apprezzare l’ottimo percorso di Torre Guaceto, che da molti è stato definito altamente competitivo e performante. Si tratta infatti di un terreno assolutamente adeguato per percorrere lunghe distanze in un contesto ambientale di grande impatto. Oggi infatti è d’uso comune utilizzare percorsi che garantiscono “il piede del cavallo” ma che da un un punto di vista naturale non danno adito a grandi slanci emotivi. A Torre Guaceto grazie all’idea dei Percorsi del Sole, ideati da Maria Convertini, Francesco Colombo, Deborah Giorgi e Ottorino Ugenti sembra coniugarsi la bellezza paesaggistica con l’incolumità del cavallo. L’obiettivo è quello di far conoscere questa perla del territorio pugliese a quanti amano l’Endurance. L’appuntamento è per il 2018.

Alcuni momenti della gara – foto Puglia a Cavallo

 

La premiazione  – foto a cura dei partecipanti

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.