Publisher Website!

GIANLUCA PALMIZI IL TECNICO DEI RAGAZZI CON PONIES E PER GIOVANI CAVALLI

GIANLUCA PALMIZI IL TECNICO DEI RAGAZZI CON PONIES E PER GIOVANI CAVALLI

13gen, 2021

Sarà  il tecnico Gianluca Palmizi, il cavaliere forse più caro a Raimondo D’inzeo, l’istruttore  di fiducia Fise Puglia,per quanto attiene la preparazione agonistica, dei ragazzi che montano ponies

#iosaltodaCASA E LA FISE PUGLIA E’ PIONIERA

#iosaltodaCASA   E LA  FISE PUGLIA E’ PIONIERA

26mar, 2020

La Fise Puglia e la Delegazione Basilicata lanciano il loro primo Concorso di Salto Ostacoli On Line #iosaltodaCASA.

DRESSAGE: CRESCE AL SUD, LA PUGLIA IN LINEA

DRESSAGE: CRESCE AL SUD, LA PUGLIA IN LINEA

7dic, 2019

C’é soddisfazione in casa Fise, come si evince dall’articolo qui di seguito riportato –  per i risultati della Coppa delle Regioni, a cui la Puglia ha partecipato con una sua squadra, condotta da Franco Calisi, Istruttore e consigliere  Fise Puglia, che  nel complesso si è posizionata a metà strada tra le Regioni partecipanti.  Squadra  composta da Dario Marinelli e Antonio Liddo (istruttore Franco Calisi), Alessandra Pipoli (istruttore Isa Bratta), Simone Di Stante e Martina Pisano  e a titolo individuale Mirea Seguino (istruttore Claudia Colaninno). A completare,   con successo, la squadra a titolo individuale daniela colaninno, Eleonor Stiling,  Federica di San Sebastiano.

Nel Comparto Dressage i numeri sono in crescita e al Sud in modo straordinario. Per arrivare a questi risultati in questi ultimi due anni fondamentale è stato l’apporto e il lavoro dei Presidenti, dei Referenti e degli Istruttori delle varie Regioni.  I concorsi di Dressage nelle varie regioni del Sud Italia possono contare ormai su 50 binomi partecipanti per ogni evento sportivo.

I Campionati Regionali della Campania hanno registrato la presenza di oltre 40 binomi, la Calabria 30, la Sicilia 50 e la Puglia 70. Alle Ponyadi i numeri del Dressage superano nel 2019 un tetto senza precedenti con la presenza di oltre 130 giovanissimi provenienti in maniera quasi uniforme da quasi tutte le regioni.

I Campionati Regionali della Campania hanno registrato la presenza di oltre 40 binomi, la Calabria 30, la Sicilia 50 e la Puglia 70. Alle Ponyadi i numeri del Dressage superano nel 2019 un tetto senza precedenti con la presenza di oltre 130 giovanissimi provenienti in maniera quasi uniforme da quasi tutte le regioni.

I Campionati Regionali della Campania hanno registrato la presenza di oltre 40 binomi, la Calabria 30, la Sicilia 50 e la Puglia 70. Alle Ponyadi i numeri del Dressage superano nel 2019 un tetto senza precedenti con la presenza di oltre 130 giovanissimi provenienti in maniera quasi uniforme da quasi tutte le regioni.

….Tutte le regioni del meridione, in momenti diversi, sono state presenti alle manifestazioni nazionale di interesse federale: Ponyadi, Campionati Italiani, Campionati Sud Italia, Campionati Regionali e Coppa delle Regioni. Esprime soddisfazione il Responsabile del Dipartimento Dressage, Cesare Croce che sottolinea che “ora occorre migliorare e incrementare il tasso tecnico”.

– nota Fise 5 Dicembre 2019 –

SPORT EQUESTRI IN ITALIA E IN PUGLIA, NE PARLANO DI PAOLA E VERGINE

SPORT EQUESTRI IN ITALIA E IN PUGLIA, NE PARLANO DI PAOLA E VERGINE

13nov, 2019

“Passione e amore per il cavallo”, un claim che trova spazio lì dove  via sia la capacità di riunire e unire in un unico mondo, quello appunto del cavallo, visto, amato e declinato in tutte le sue sfaccettature, come testimonial di uno stile di vita, come fantastico compagno di avventure e viaggi,  come essenziale partner per l’agonismo, come animale da compagnia, come strumento di rieducazione alla vita, uno spazio che certamente Fieracavalli  riesce ad interpretare favolosamente da 121 anni.

Ovviamente Fieracavalli è occasione di incontro e di rincontro per appassionati, tecnici, istruttori, cavalieri ed amazzoni.

La Federazione Italiana Sport Equestri,   ha un ruolo determinante nell’organizzazione della rassegna scaligera,  con concorsi di salto ostacoli,  concorsi per Pony, la Coppa delle Regioni Under 21, ma soprattutto Verona è l’unica tappa italiana della Coppa del Mondo di Salto Ostacoli Longines Fei World Cup. 

A rappresentare la Fise, il presidente Marco Di Paola, che ha evidenziato come in Italia vi sia un forte incremento degli sport equestri. “La Fise – ha specificato Di Paola – dedica molta attenzione alla base, perché è dalla base che  si formano i futuri campioni.” Ai microfoni di Puglia a Cavallo, Di Paola ha elogiato la Puglia per l’importante lavoro che in questi anni sta compiendo, nonostante le difficoltà di una Regione complessa, estesa in lunghezza  con i relativi disagi per spostamenti, trasporti etc.”

Il presidente della Fise Puglia, Francesco Vergine, presente a Verona oltre che in rappresentanza della Regione e come commissario  della Fise Basilicata,  come cavaliere delle cosiddette categorie “grosse”, ha evidenziato  ai microfoni –  la coesione dei giovani atleti delle due Regioni che a Verona hanno affrontato con coraggio e determinazione la Coppa delle Regioni Under 21, classificandosi al 4°  la Puglia e al 6°  la Basilicata su 15 Regioni presenti,  dei cavalieri partecipanti a titolo individuale e nelle gare della 121, oltre che l’impegno del Comitato Regionale a stimolare  e supportare la crescita della base, la professionalizzazione dei tecnici senza perdere di vista lo sviluppo dell’agonismo  nelle diverse discipline  contemplate dalla Fise.

IL TEAM TUCCI AL CAMPIONATO ITALIANO CHILDREN JUNIOR e Y.R.

IL TEAM TUCCI AL CAMPIONATO ITALIANO CHILDREN JUNIOR e Y.R.

12set, 2019

Si fa onore  la Basilicata, con buoni risultati per i cavalieri dell’Asd Tucci team ai Campionati Italiani giovanili svoltisi all’Arezzo Equestrian Center , che si sono disputati lo scorso week-end.

Nel Trofeo Junior primo grado 21°posto per il cavaliere potentino Raffaello Mancinelli e 28° per il policorese Salvatore Lapergola, su un lotto di partecipanti elevatissimo, 128 concorrenti al via, provenienti da tutte le Regioni italiane.
Nel Campionato Juniores Assoluto, il cavaliere di Montescaglioso, Manuel Staffieri, ha raggiunto la 20° posizione finale, su percorsi molto impegnativi, con altezze di 140 cm, e con un lotto di partecipanti più risicato, 38 partenti al via, ma con un tasso tecnico elevatissmo.
Soddisfatto a conclusione del Campionato, Vincenzo Tucci,  tecnico federale di secondo livello, che è riuscito a qualificare tutti i suoi ragazzi per la finale. “Solo un pizzico di freddezza in più – commenta Tucci – chi nell’inizio, chi nel finale di campionato, avrebbe potuto dare ancora più soddisfazioni.”