PORTA BENE A CORBO IL CAMPO DI ALTAMURA

PORTA BENE A CORBO IL CAMPO DI ALTAMURA

1Feb, 2021

Due giorni di gare per il salto ostacoli  nell’impianto di Altamura del Centro Sport Equestri, annesso all’Azienda Agricola De Bernardis con fluidi percorsi disegnati dal tecnico federale e direttore di campo, Riccardo Padovan. Due giorni di gare dove nonostante il tempo difficile,  tutto è andato per il meglio – come ha evidenziato  – il presidente di giuria Vito Rotolo.  Vito Corbo

Un campo “felice” per il  26 enne atleta lucano, Vito Corbo,  tesserato per il Tucci Team. Grande appassionato di cavalli, Vito Corbo, unico in famiglia che si occupa di cavalli,  ha conquistato nel BO di Altamura il 1° posto nella categoria Mista 130 e il 2° posto in quella a  Tempo in sella a Chaccart, un Oldenburg  della Gaudiano Sport Horses, classe 2013, che  sta facendo esperienza sulle categorie più impegnative.

edoardo mantua

Ad inaugurare il campo  gara con la prima piazza  è stato  Edoardo Mantua,  nella 130 a tempo della prima giornata  in  sella alla sua Diana De Poiters, soggetto italiano classe 2012. E’ rimasto in casa il podio della 125 di apertura con la prima piazza ad Adriana Caputo tesserata appunto per il CSE e l’argento a Nicola De Bernardis, chiude la categoria  Alessandro Iodice del circolo ippico Lobar , che si aggiudica in sella a Ferrari anche la seconda piazza della 125 della domenica dietro la sua collega di scuderia Maria Chiara Gaetani  su Karim della Baronessa che svetta anche in 120. Conquista la 120 domenica Pietro Pio Cornacchia  anche lui in forma al CSE, su Fatoxi, peraltro bronzo in 130.

Buona la partecipazione nelle categorie di stile, dove in 115 nelle due giornate in sella ad Army si è imposta Francesca Tesoro, tesserata CSE. In 110 stile Pietro Cannitto,  da segnalare i risultati di Anna Papapicco, Desiree Cacciapuoti, Maria Rosariamaselli, Giovanna Loconte, Miriam De Mita, Alessandra Fumarola. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.