GIOCO E DISCIPLINA … I PRINCIPI DELLA SCUOLA PONY

GIOCO E DISCIPLINA … I PRINCIPI DELLA SCUOLA PONY

30Gen, 2018

Nuovi esercizi da proporre, schemi di lavoro innovativi, una maggiore attenzione alla sfera psico- motoria dei bambini e dei ragazzi che si avvicinano all’equitazione, coinvolgimento dei genitori nelle attività di maneggio, sempre nel pieno e assoluto rispetto per il pony e per il cavallo e le sue caratteristiche e  per  l ‘ambiente:  questi  sono solo alcuni,  degli ingredienti che hanno caratterizzato le due giornate del progetto Fise,  “Pony Fan Club” che il tecnico federale Jacque Cave‘, ha tenuto in Puglia, presso la Scuderia Tempi Nuovi  a Lecce.
Lo scopo del progetto, che ha un respiro nazionale,  è quello di   fornire a tutti i Tecnici strumenti nuovi per proporre un ‘equitazione, al passo con i tempi, “ludica”  senz’altro,  nella fase di avviamento, iniziale,  cioè,  come l’età prevede, ma fondata sulla   “disciplina”.  Si tratta di un  “format”  in cui l’equitazione di  base, l’equitazione con i più piccoli praticata con i cavalli ma soprattutto con i pony prevede da parte del Tecnico una modalità comunicativa performante basata sul  rispetto per l’animale, per il bambino che deve poter attraverso lo sport, il “divertimento equestre”  stimolare la mente,   far sviluppare il fisico.

Diversi  sono stati i tecnici  pugliesi che hanno partecipato allo stage formativo, tra questi Francesco Forcignano’, Alessia Castelluzzo per il Circolo Ippico Tempi Nuovi,Ornella Starace per il Circolo Ippico Gli Ulivi, Ludovica Povero e Fabiola Collabolletta per il circolo ippico Colo’ ,Francesca Angelini e Milena Mero per il Circolo Ippico Parco di Mare , Comasia per il Circolo Ippico Terra Ionica.

 

 

Si ringrazia per il materiale Alessia Castelluzzo e Francesca Angelini 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.